01 gennaio 2008

Buon 2008!


L'1 gennaio del 2007 Gabriele Cazzulini scriveva per Il Legno Storto: Buon 2008! E' passato un anno e rileggendo l'articolo ci si accorge che......

* * *

Mi piace, oggi, riportare gli auguri che Paolo Guzzanti ha rilasciato ieri sul suo Blog "Rivoluzione Italiana": http://www.paologuzzanti.it/

NEL 2008 LA RIVOLUZIONE ITALIANA SEGUITERA’A CRESCERE. AUGURI A TUTTI VOI AMATI E GENTILI PATRIOTI ARMATI DI VALORI E DI IDEALI

Vi auguro un anno in cui l’Italia cambi e in cui noi cambiamo l’Italia.Un anno in cui sapremo imporre la fine del potere giudiziario usato con finalità politicheun anno in cui la grande congiura sovietica e post sovietica venga giorno dopo giorno sempre più alla luceun anno in cui i documenti portino nuovi tasselli al mosaico della veritàun anno in cui i bugiardi siano sconfitti e smascherati e gli innocenti escano di galeraun anno in cui la macchinazione con cui oggi si puniscono gli innocenti e si glorifichino i colpevoli sia ridotta al silenzio.
Vi auguro un anno pieno d’amore e di felicità intellettuale e fisica, sessuale e affettiva.
Vi auguro di leggere molti bei libri, di ascoltare buona musica, di riscoprire viaggiando ciò che questo nostro paese, la nostra patria, ha dato al mondo finché non le hanno chiuso il rubinetto e ottuso la mente con una scuola demenziale e fallimentare, una televisione fatta per creare e mantenere dei sottosviluppati mentali. Vi auguro di non vergognarvi più quando, trovandovi all’estero e smanettando il televisore, dovrete vedere canali italiani umilianti e ignoranti .
Oggi l’Italia è lobotomizzata e va liberata.Va liberato il cinema italiano dalle sovvenzioni di partito che generano mediocrità.
Va liberata la letteratura italiana che sforna sottoptodottiva liberata la diffusione della cultura e dell’eccellenza italiana.
Le nostre scuole soffrono di un unico male: una generazione e mezza di quegli insegnanti che non hanno mai vinto un concorso e occupano le cattedre perché vengono dal Sessantotto e dintorni.
Un anno in cui lo strapotere dei sindacati che si sotituiscono al Parlamento venga sconfitto e umiliato.Un anno in cui sia smascherato il finto ecologismo di sinistra che ci rompe i coglioni con il buco nell’ozono per dire che è colpa degli americani. Un anno in cui non si faccia finta di non volere la pena di morte, condannando a morte i cittadini innocenti ammazzati da chi è uscito con l’indulto.
Un anno in cui Israele vinca, che Israele possa vincere la pace usando la forza del diritto e che i suoi nemici non osino più negarne l’esistenza cancellandola dai libri di testo e che possano temere la legge e la legittimità del castigo se seguiteranno a bombardare Israele e a negare la sua identità di Stato Ebraico.
Un anno dunque in cui l’aggressività islamica sia fronteggiata e respinta in Italia con le armi della legalità e con leggi che ne prevedano il contenimento.
Un anno in cui l’America scelga un Presidente all’altezza dei tempi e ritrovi la forza di combattere anche per gli ideali che l’hanno resa grande e cancelli la vergogna di Annapolis dove ha permesso che i delegati arabi ottenessero di non incontrare mai i delegati israeliani, neanche per andare a pisciare.
Un anno in cui l’Europa sovietizzante arretriin cui Sarkozy conti di più e in cui Gordon Brown sappia tenere duro con Putin il quale ha fatto scrivere un testo unico di storia che esalta Stalin e deride Eltsin.
Un anno in cui la vicenda nata con il feroce assassinio di Sasha litvinenko veda i malvagi scoperti e puniti e gli innocenti esaltati e liberati dall’angoscia. Un anno in cui Scaramella torni libero, in cui Contrada e serpico tornino liberi.
Un anno in cui la Rai cessi di essere una centrale di propaganda.
Un anno iun cui Mediaset si decida a fare cultura e informazione.Un anno in cui la stampa liberale e di destra si comporti e sia all’altezza di Prezzolini e Longanesi.Un anno in cui i violenti siano bloccati e che sparisca la guerriglia organizzata negli stadi e nelle strade.Un anno in cui i poliziotti che ci difendono ricevano uno stipendio decente.Un anno in cui la menzogna arretri e la libertà avanzi.
Buon 2008, amici rivoluzionari, amici pacifici ma non pacifisti che odiate l’ipocrisia, il politicamente coretto, che odiate l’imbroglio e l’inciucio e che avete capito che cosa c’è dietro Marconiglio, dietro il Grillo parlante il cui blog è una Siberia di censura e negazione della libertà e dietro l’operazione della Casta che finora è servita solo a mascherare le vere caste.
Un anno in cui il generale Speciale possa tornare a servire lo Stato, un anno in cui Padoa Schioppa schioppi (solo politicamente: lunga vita al nostro bamboccione preferito e alla sua dentriera fantasiosa a cremagliera)
un anno in cui l’Italia libera e liberale sappia ritrovarsi sotto le stesse bandiere e sappia imporre le elezioni, vincere le elezioni e imporre un governo che finalmente faccia ciò che ci aspettiamo da anni e che ancora non si è visto.,
Noi vogliamo la Rivolusione che per la prima volta imponga la Democrazia in un Paese che non l’ha avuta mai e che non sa neanche che cosa sia.
Un anno in cui il giornalismo diventi uno strumento di difesa dei cittadini e non una clava politica (sì, io scrivo nel Giornale della famiglia Berlusconi e chi mi legge lo sa e sa che non baro spacciandomi per un pesceinbarile che finge oggettività).
La rivoluzione richiede partecipazione, è sinonimo di dare e non di chiedere, vuol dire contribuire e non solo criticare.
La rivoluzione italiana è gentile e spietata perché introdurrà quella droga proibita che è la verità senza la quale non ci sarà mai alcuna libertà.
Esisterà davvero un "Popolo della libertà" se e quando la verità sarà garantita come valore protetto e non negletto.
Viva la democraziaviva il popolo sovranoviva la libertà di sapere, di scegliere, di essere feliciviva il 2008
che sia per voi tutti un anno felice e memorabile.
(Paolo Guzzanti)

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Does your site have a contact page? I'm having a tough time locating it but, I'd like to shoot you an email.

I've got some suggestions for your blog you might be interested in hearing. Either way, great website and I look forward to seeing it grow over time.

Also visit my page addominali

Anonimo ha detto...

I seldom comment, however i did some searching and wound up here "Buon 2008!".
And I actually do have a couple of questions for you if
you usually do not mind. Could it be just me or does it look like some of the comments look as if they are
left by brain dead folks? :-P And, if you are posting on other sites, I'd like to keep up with everything fresh you have to post. Would you list of all of your community pages like your linkedin profile, Facebook page or twitter feed?

My web blog ... http://CIBIBRUCIAGRASSI.COM/

Anonimo ha detto...

First of all I would like to say awesome blog! I had a quick question in which I'd like to ask if you
don't mind. I was curious to know how you center yourself and clear your
mind prior to writing. I have had a difficult time clearing
my thoughts in getting my thoughts out. I truly do take
pleasure in writing however it just seems like the
first 10 to 15 minutes are usually wasted just trying to figure out how to begin. Any suggestions or hints?
Many thanks!

Feel free to visit my weblog; Clash of Clans Hack No Survey; ,